Notizie rilevanti precedenti al 2015

20/10/11 : Uccisione di Gheddafi

07/07/12 : Prime elezioni parlamentari dalla fine del regime

08/08/12 : Consiglio Nazionale Transizione cede il potere al Congresso Generale Nazionale (CGN) con l’incarico di formare un governo ad interim e di stendere una nuova Costituzione da approvare in un referendum generale

14/10/12 : CNG elegge l’ex membro del GNC e avvocato per i diritti umani Ali Zeidan come Primo ministro

14/02/14 : Il generale Khalifa Haftar, militare sotto il precedente regime di Gheddafi, richiede la dissoluzione del GNC e la formazione di un governo ad interim che presieda a nuove elezioni, minacciando un colpo di stato

11/03/14 : Sfiduciato dal GNC per non essere riuscito a fermare una nave carica di petrolio non autorizzata a salpare. Zeidan si dimette ed è rimpiazzato dal Primo ministro Abdullah al-Thani

16/05/14 : Haftar lancia unilateralmente un’offensiva terrestre e aerea contro i gruppi armati islamisti di Bengasi, il primo ministro al-Thani sconfessa l’operazione, condannandola come illegale e come un tentato colpo di stato

18/05/14 : Truppe fedeli ad Haftar attaccano il Parlamento di Tripoli per costringerlo a sciogliersi, come poi avviene

26/06/14 : Nuove elezioni per una Camera dei Rappresentanti di 200 membri, si svolgono in clima di violenza

21/07/14 : Islamisti sconfitti alle elezioni (affluenza al 18%), forte prevalenza dei federalisti e dei liberali, la Camera si riunisce a Tobruk

23/08/14 : Per paura dei risultati elettorali alcune milizie islamiste di Tripoli e le milizie di Misurata occupano l’aereoporto di Tripoli

25/08/14 : 94 membri del disciolto GNC ed alcuni dissidenti della Camera dei Rappresentanti si riuniscono in un Nuovo GNC che si oppone alla Camera dei Rappresentanti, riunendosi a Tripoli

03/10/14 : Una formazione islamista radicale dichiara la propria affiliazione all’ISIS a Derna

20/10/14 : La Camera dei rappresentanti e il governo di al-Thani si allineano alle forze di Haftar

06/11/14 : Corte Suprema di Tripoli dichiara illegittima la Camera dei Rappresentanti e ne ordina lo scioglimento, rifiutato dalla Camera. La comunità internazionale continua ad appoggiarer Al Thani ed il governo di Tobruk

14/11/14 : Milizie Tuareg sostenute dal governo di Tripoli prendono il controllo del grande campo petrolifero di Sharara, nel sud-ovest della Libia. Per rappresaglia viene chiuso l’oleodotto che trasporta il petrolio di Sharara ai terminal del nord, causando l’interruzione della produzione di 300.000 barili di petrolio al giorno

27/12/14 : Milizie di Misurata lanciano offensiva per sottrarre i porti di Sidra e Ras Lanuf agli alleati di Tobruk, l’offensiva fallisce ma i porti sono distrutti, fermando la produzione dei campi petroliferi circostanti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *